+39 0734 228784 arocchetti@notariato.it
Seleziona una pagina

per avere informazioni sui nostri servizi di consulenza

NEWS 

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

đź“Ś SocietĂ 

Oggi vorrei parlarvi delle societĂ , e piĂą precisamente delle tipologie di societĂ .
Quanti e quali sono?

Nel momento in cui si decide di costituire una società, è necessario capire prima, anche con l’aiuto del notaio, quale tipo di società risponde meglio alle proprie esigenze, sia sotto il profilo organizzativo, sia delle responsabilità e degli scopi da raggiungere.

Si distinguono le societĂ  di persone e le societĂ  di capitali.

Le societĂ  di persone non hanno personalitĂ  giuridica: delle obbligazioni della societĂ  rispondono anche i soci; quindi i debiti della societĂ  li pagano anche i soci (con alcune eccezioni previste dalla legge). Esistono:

▪️ la società semplice (S.s.);
▪️ la società in nome collettivo (S.n.c.);
▪️ la società in accomandita semplice (S.a.s.).

Le societĂ  di capitali hanno personalitĂ  giuridica: delle obbligazioni della societĂ  risponde solo la societĂ , non i soci. I debiti della societĂ  li paga solo la societĂ , non i soci (con alcune eccezioni previste dalla legge). Esistono:

▪️ le società per azioni (S.p.A.);
▪️ le società in accomandita per azioni (S.a.p.a.);
▪️ le società a responsabilità limitata (S.r.l.);
▪️ le società a responsabilità limitata semplificata (S.r.ls.).

Anche le societĂ  cooperative hanno personalitĂ  giuridica: delle obbligazioni della societĂ  risponde solo la societĂ , non i soci. i debiti della societĂ  li paga solo la societĂ , non i soci (con alcune eccezioni previste dalla legge).

Le societĂ  di capitali possono svolgere, attraverso la costituzione di consorzi, anche attivitĂ  consortile che consiste nella organizzazione comune per la disciplina e lo svolgimento di determinate fasi delle rispettive imprese.

La personalitĂ  giuridica si acquista con l'iscrizione da parte del notaio dell'atto pubblico costitutivo della societĂ  presso il Registro delle Imprese.

Più avanti, andremo a parlare dello specifico di ogni società, così da comprenderne bene ognuna di esse.
... Leggi di piĂąLeggi di meno

đź“Ś SocietĂ 

Oggi vorrei parlarvi delle societĂ , e piĂą precisamente delle tipologie di societĂ .
Quanti e quali sono?

Nel momento in cui si decide di costituire una società, è necessario capire prima, anche con l’aiuto del notaio, quale tipo di società risponde meglio alle proprie esigenze, sia sotto il profilo organizzativo, sia delle responsabilità e degli scopi da raggiungere.

Si distinguono le societĂ  di persone e le societĂ  di capitali.

Le societĂ  di persone non hanno personalitĂ  giuridica: delle obbligazioni della societĂ  rispondono anche i soci; quindi i debiti della societĂ  li pagano anche i soci (con alcune eccezioni previste dalla legge). Esistono:

▪️ la società semplice (S.s.);
▪️ la società in nome collettivo (S.n.c.);
▪️ la società in accomandita semplice (S.a.s.).

Le societĂ  di capitali hanno personalitĂ  giuridica: delle obbligazioni della societĂ  risponde solo la societĂ , non i soci. I debiti della societĂ  li paga solo la societĂ , non i soci (con alcune eccezioni previste dalla legge). Esistono:

▪️ le società per azioni (S.p.A.);
▪️ le società in accomandita per azioni (S.a.p.a.);
▪️ le società a responsabilità limitata (S.r.l.);
▪️ le società a responsabilità limitata semplificata (S.r.ls.). 

Anche le societĂ  cooperative hanno personalitĂ  giuridica: delle obbligazioni della societĂ  risponde solo la societĂ , non i soci. i debiti della societĂ  li paga solo la societĂ , non i soci (con alcune eccezioni previste dalla legge).

Le societĂ  di capitali possono svolgere, attraverso la costituzione di consorzi, anche attivitĂ  consortile che consiste nella organizzazione comune per la disciplina e lo svolgimento di determinate fasi delle rispettive imprese.

La personalitĂ  giuridica si acquista con liscrizione da parte del notaio dellatto pubblico costitutivo della societĂ  presso il Registro delle Imprese.

Più avanti, andremo a parlare dello specifico di ogni società, così da comprenderne bene ognuna di esse.

đź“Ś Acquistare un'abitazione: aspetti fiscali.

▪️ Acquisto da imprese di costruzione/ristrutturazione

La compravendita da imprese di costruzione o di ristrutturazione, ad eccezioni di particolari fattispecie, è soggetta ad IVA, che viene corrisposta direttamente alla società venditrice.

L’aliquota IVA da applicarsi sul prezzo della vendita sarà:

- pari al 10 % in assenza di agevolazioni prima casa;

- pari al 4% nel caso in cui vengano richieste le agevolazioni prima casa.

In caso di acquisto soggetto ad IVA, andranno inoltre corrisposte al notaio, che le verserĂ  successivamente alla Agenzia delle Entrate, le seguenti imposte:

- Imposta di registro: Euro 200
- Imposta ipotecaria: Euro 200
- Imposta catastale: Euro 200

▪️ Acquisto da privati

Le imposte di registro, ipotecaria e catastale vengono versate dalla parte acquirente al notaio che le verserà, a sua volta, all’Agenzia delle Entrate in sede di registrazione.

1) In assenza di agevolazioni

Imposta di registro: 9%
Imposta ipotecaria: Euro 50
Imposta catastale: Euro 50
Le aliquote si applicano di regola sul prezzo della vendita dichiarato in atto; in caso di trasferimento di immobili ad uso abitativo nei confronti di persone fisiche la parte acquirente può chiedere la liquidazione dell'imposta di registro sul “valore catastale” (prezzo-valore) dell’immobile (ossia il valore risultante dalla moltiplicazione della rendita catastale per il coefficiente di legge pari a 126), indipendentemente dall’effettivo ammontare del prezzo della vendita, ancorché superiore a tale valore.

L’imposta di registro minima è sempre di euro 1.000.

2) Agevolazioni per l'acquisto della prima casa di abitazione

Imposta di registro: 2%
Imposta ipotecaria: Euro 50
Imposta catastale: Euro 50
Le aliquote si applicano di regola sul prezzo della vendita dichiarato in atto; in caso di trasferimento di immobili ad uso abitativo nei confronti di persone fisiche la parte acquirente può chiedere la liquidazione dell'imposta di registro sul “valore catastale” (prezzo-valore) dell’immobile (ossia il valore risultante dalla moltiplicazione della rendita catastale per il coefficiente di legge pari a 115,5), indipendentemente dall’effettivo ammontare del prezzo della vendita, ancorché superiore a tale valore.

L’imposta di registro minima è sempre di euro 1.000.
... Leggi di piĂąLeggi di meno

đź“Ś Acquistare unabitazione: aspetti fiscali.

▪️ Acquisto da imprese di costruzione/ristrutturazione

La compravendita da imprese di costruzione o di ristrutturazione, ad eccezioni di particolari fattispecie, è soggetta ad IVA, che viene corrisposta direttamente alla società venditrice. 

L’aliquota IVA da applicarsi sul prezzo della vendita sarà: 

- pari al 10 % in assenza di agevolazioni prima casa; 

- pari al 4% nel caso in cui vengano richieste le agevolazioni prima casa.

In caso di acquisto soggetto ad IVA, andranno inoltre corrisposte al notaio, che le verserĂ  successivamente alla Agenzia delle Entrate, le seguenti imposte:

- Imposta di registro: Euro 200
- Imposta ipotecaria: Euro 200
- Imposta catastale: Euro 200

▪️ Acquisto da privati

Le imposte di registro, ipotecaria e catastale vengono versate dalla parte acquirente al notaio che le verserà, a sua volta, all’Agenzia delle Entrate in sede di registrazione.

1) In assenza di agevolazioni

Imposta di registro: 9%
Imposta ipotecaria: Euro 50 
Imposta catastale: Euro 50 
Le aliquote si applicano di regola sul prezzo della vendita dichiarato in atto; in caso di trasferimento di immobili ad uso abitativo nei confronti di persone fisiche la parte acquirente può chiedere la liquidazione dellimposta di registro sul “valore catastale” (prezzo-valore) dell’immobile (ossia il valore risultante dalla moltiplicazione della rendita catastale per il coefficiente di legge pari a 126), indipendentemente dall’effettivo ammontare del prezzo della vendita, ancorché superiore a tale valore.

L’imposta di registro minima è sempre di euro 1.000.

2) Agevolazioni per lacquisto della prima casa di abitazione

Imposta di registro: 2%
Imposta ipotecaria: Euro 50
Imposta catastale: Euro 50
Le aliquote si applicano di regola sul prezzo della vendita dichiarato in atto; in caso di trasferimento di immobili ad uso abitativo nei confronti di persone fisiche la parte acquirente può chiedere la liquidazione dellimposta di registro sul “valore catastale” (prezzo-valore) dell’immobile (ossia il valore risultante dalla moltiplicazione della rendita catastale per il coefficiente di legge pari a 115,5), indipendentemente dall’effettivo ammontare del prezzo della vendita, ancorché superiore a tale valore.

L’imposta di registro minima è sempre di euro 1.000.

đź“Ś Le nostre recensioni

"ProfessionalitĂ  Cortesia e gentilezza.
Studio Notarile di eccellenza."

Grazie ❤
... Leggi di piĂąLeggi di meno

đź“Ś Le nostre recensioni

ProfessionalitĂ  Cortesia e gentilezza.
Studio Notarile di eccellenza.

Grazie ❤

Commenta su Facebook

Sottoscrivo!!!!

Auguro un anno pieno di felicità e soddisfazioni❤ ... Leggi di piùLeggi di meno

Auguro un anno pieno di felicità e soddisfazioni❤

â­• Atti scritti direttamente dal Notaio â­•

Tutte le pratiche e tutti i contratti sono storie uniche che hanno diritto di essere considerate nella specificitĂ  delle parti e degli oggetti interessati.

âś” Stipula e autenticazione Contratti
âś” Atti costitutivi di societĂ 
âś” Vendite
âś” Successioni
âś” Testamenti

L’assistenza fornita tocca tutti gli aspetti legali e notarili, con una cura che interessa per ciascuna pratica anche i rilevanti lati tributari.

I Notai non sono tutti uguali, scegli bene il tuo!

Contattaci, per avere maggiori informazioni.
đź“ŤVia Sabbioni, 10 - 63900 Fermo
đź“ž +39 0734 228784
... Leggi di piĂąLeggi di meno

Carica altro

VIA SABBIONI, 10 - Fermo

+39 0734 22 87 84

Call Now Button